Pagina 1 di 1

Stanlio e Ollio (Baird, 2018)

Inviato: 31/01/2020, 20:56
da Renato
Forse è la sezione sbagliata, nel caso chiedo venia.

Immagino che molti di voi abbiano visto il biopic su Stan & Babe uscito un annetto fa. Io l'ho apprezzato davvero molto, voi che ne pensate?

Re: Stanlio e Ollio (Baird, 2018)

Inviato: 31/01/2020, 21:52
da Cuckoo
Anche a me il film a me è piaciuto moltissimo. Credo che abbia avuto il merito di raccontare, con molta poesia, la tristezza che ha avvolto l'ultima parte della vita di Laurel e Hardy.
Bravissimi Steve Coogan nei panni di Laurel e John C. Reilly in quelli di Hardy.

Re: Stanlio e Ollio (Baird, 2018)

Inviato: 31/01/2020, 22:54
da Gaetano
in effetti era la sezione sbagliata.
Questo bel film documentario ci racconta il profondo legame tra i due e le incomprensioni nella vita reale.
Una storia di amicizia attraverso i retroscena dell’ultima tournée teatrale.
Sfortunatamente nella mia città non è stato proiettato e mi sono dovuto arrangiare online :D

Re: Stanlio e Ollio (Baird, 2018)

Inviato: 01/02/2020, 1:43
da Lorenzo Tremarelli
Avrei tante cose da dire su questo tema e forse lo farò un po' alla volta. Posso iniziare col confermare che mi ha stupito, divertito ed emozionato. Contiene licenze poetiche evidenti, anche una certa alterazione dei fatti che per un pignolo potrebbe risultare fuori luogo o addirittura fastidiosa, tuttavia bisognerebbe partire dal presupposto che STAN & OLLIE non è un biopic in senso stretto, ma un film che prende spunto da un momento della carriera di uno Stan e un Oliver ormai sul viale del tramonto, con il tutto anche piuttosto "aggiustato" per esigenze di trama, e che vuole comunicare la loro essenza e qualcosa sul senso dell'arte e della vita. La magia del film sta tutta qui.

Re: Stanlio e Ollio (Baird, 2018)

Inviato: 02/02/2020, 18:17
da LeoPadovano
Una grande curiosità io ce l'avrei da chiedere a voi. Non riesco a capire come nel film uscito al cinema nel 2019 su Stanlio e Ollio, il fondale usato durante il balletto con gli Avalon Boys rappresenti la stessa identica scena western che venne utilizzato nel film originale Way out west. Intendo dire che il filmato è proprio lo stesso e dubito fortemente che lo abbiano preso da Way out west. Forse era preso da un film realmente esistito? Qualcuno ne sa qualcosa? (ma soprattutto qualcuno ha capito ciò che ho detto o devo spiegarmi meglio :lol: )

Re: Stanlio e Ollio (Baird, 2018)

Inviato: 02/02/2020, 21:23
da Lorenzo Tremarelli
Hanno ricostruito il set di quella sequenza ex novo e ci sono anche riusciti piuttosto bene. E' uno dei punti maggiormente riusciti ma anche più superflui del film. C'è molto viruosismo, gli attori che intrerpretano Laurel e Hardy provano davvero a "rifare" Stan e Oliver. Inoltre, oggi con l'ausilio del computer si può fare di tutto.

Re: Stanlio e Ollio (Baird, 2018)

Inviato: 02/02/2020, 21:57
da LeoPadovano
Ma tu ritieni che il filmato che si vede sullo sfondo (classica cittadina western) sia stato "preso" da Way out west? Se negli anni '30 per fare "Way out west" quel filmato lo avessero preso da una determinata fonte, non sarebbe possibile che quella fonte sia stata utilizzata anche per riprendere il medesimo filmato per Coogan e C.Reilly? Lo escludi? Grazie per la tua opinione Lorenzo.

Re: Stanlio e Ollio (Baird, 2018)

Inviato: 02/02/2020, 23:32
da Lorenzo Tremarelli
Non lo presero da altre fonti. Gli esterni in città vennero girati al Monogram Ranch di Newhall, che da una ventina d'anni veniva utilizzato per ricostruire piccole ambientazioni Western. Peraltro nello stesso luogo venne pure filmato HIGH NOON (Mezzogiorno di Fuoco, 1952), uno dei film di frontiera più autoriali di tutta la storia del cinema. Negli anni '60 il tutto venne ricostruito da capo. Il saloon invece non era altro che un set allestito negli studi Roach, nulla di più.

Re: Stanlio e Ollio (Baird, 2018)

Inviato: 07/02/2020, 18:23
da Gaetano
In occasione dell’arrivo in sala del film Stanlio & Ollio di Jon S. Baird, ripercorriamo il sodalizio tra Stan Laurel e Oliver Hardy nell’articolo a cura di Anna Maria Pasetti (Associazione Culturale Red Shoes).
CLICCA QUI>Laurel & Hardy, l’epica di un’amicizia
image.png

Re: Stanlio e Ollio (Baird, 2018)

Inviato: 28/06/2020, 15:01
da Monica
Ero curiosa di vedere questo film ma anche un po' scettica, invece ne sono rimasta piacevolmente sorpresa. Divertente e commovente al tempo stesso, bravissimi i due protagonisti. Film che è riuscito a trasportarmi in una fase un po' amara della vita di Stan e Oliver