Roscoe "il Grassone" Arbuckle

Da Max Linder a Robinet, dai Francesi agli Americani e la grande lezione di Mack Sennett.
L'invenzione della comica breve
Rispondi
Avatar utente
Cuckoo
Messaggi: 66
Iscritto il: 29/01/2020, 22:25
Has thanked: 44 times
Been thanked: 28 times
Contatta:

Roscoe "il Grassone" Arbuckle

Messaggio da Cuckoo »

Una storia dimenticata quella di Roscoe "Fatty" Arbuckle, un principe delle comiche dell’età dell’oro del cinema muto. La sua obesità lo faceva contrapporre al personaggio di Charlie Chaplin. Purtroppo gireranno insieme solo 7 film ma sullo stesso piano di parità artistica.
Roscoe interpretò e diresse decine di comiche fondate sulla pura fisicità, a base di inseguimenti frenetici e di torte in faccia, ma girate con tecniche pionieristiche di ripresa e di montaggio. Spesso Buster Keaton gli faceva da spalla (ed era il suo migliore amico).
Nel 1919 firmò un contratto triennale con la Paramount per la cifra astronomica di 3 milioni di dollari.
La carriera del grande attore finì prematuramente nella camera di un albergo di San Francisco un giorno di settembre del 1921: fu l’unico sospettato per la morte della giovane attrice Virginia Rappe durante un party. Ufficialmente la causa di morte non fu mai accertata ma la polizia giunse presto a un'accusa formale per Arbuckle di violenza carnale e omicidio.
La stampa fece dell'incidente uno scandalo sulla lussuriosa vita hollywoodiana: chi narrava di percosse, chi di uno stupro con una bottiglia, chi azzardava perfino che il peso di Arbuckle sopra la ragazza potesse esserle stato fatale. Roscoe Arbuckle fu incriminato, nonostante il patologo che esaminò il corpo della vittima non avesse rilevato segni di violenza carnale.
Il 13 marzo 1922 Arbuckle fu prosciolto da ogni accusa per non aver commesso il fatto, ma oramai era stato bandito per sempre dal grande cinema.



“Con il cinema muto
potevamo fare qualunque cosa,
e ci riuscivamo.”
(Buster Keaton)
Avatar utente
Lorenzo Tremarelli
Messaggi: 42
Iscritto il: 30/01/2020, 14:07
Been thanked: 23 times
Contatta:

Re: Roscoe "il Grassone" Arbuckle

Messaggio da Lorenzo Tremarelli »

Roscoe Arbuckle non ha mai lavorato con il produttore Hal Roach, quindi ho spostato l'argomento nella sezione idonea.

Comunque per chi volesse approfondirne lo stile e l'enorme impatto storico e artistico sul cinema comico di quel periodo, consiglio il libro di Steve Massa REDISCOVERING ROSCOE: THE FILMS OF "FATTY" ARBUCKLE. E' uscito meno di due mesi fa ed è una miniera di informazioni, scritto in Inglese ovviamente. L'autore, che conosco personalmente, è uno dei punti di riferimento per noi studiosi di silent comedy e il testo diventerà presto una sorta di bibbia per chiunque volesse avvicinarsi all'opera di Arbuckle.

Per quanto concerne i film stessi, rimane ancora validissimo il cofanetto DVD THE FORGOTTEN FILMS OF ROSCOE "FATTY" ARBUCKLE. Dentro c'è quasi tutto il meglio di ciò che resta della sua produzione e pur se uscito una quindicina d'anni fa ad oggi è raccomandatissimo come allora. Bisogna però disporre di un lettore dezonato poiché la regione di riferimento è quella di Usa/Canada (Regione 1). E' stato grazie a questa collezione se nel 2005 ho scoperto la grandezza di Arbuckle comico e autore, e i vecchi utenti del forum ricorderanno quanto cercassi anche allora di esortare tutti a studiare la sua figura di interprete e filmmaker.

Tutto quello che ho nominato può essere acquistato online su Amazon, del libro ne esiste anche una versione elettronica a un prezzo davvero basso, scaricabile sul sito dell'editore BearManor Media. Rimango a disposizione per eventuali link, chiarimenti o domande di qualsiasi tipo!


Storico degli Hal Roach Studios e più in generale nell'ambito dei primordi del cinema. Studioso di commedia americana, dalle origini al periodo classico.
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite